Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.

CONVENZIONI

Nel caso Lei disponga di una polizza assicurativa sanitaria o aderisca a uno dei Fondi assistenziali per categoria professionale convenzionati con la Casa di Cura (e che prevedano la copertura diretta delle prestazioni), per ottenere l’indennizzo tramite pagamento diretto, Le ricordiamo che l’Assicurato deve innanzitutto contattare personalmente la Centrale operativa ai recapiti (telefono, fax, e-mail) indicati nell’informativa contrattuale e riportati nel sito internet della Società. Il contatto deve avvenire di norma entro 5 giorni lavorativi prima della data prevista per la prestazione/ricovero. La Centrale operativa è normalmente a disposizione anche per intervenire, quando è possibile, in situazioni di urgenza. L’Assicurato deve comunicare gli estremi della polizza, la Struttura sanitaria convenzionata prescelta, l’Équipe medica della quale intende avvalersi (per consentire alla Centrale operativa di verificare l’esistenza o meno di un convenzionamento con il primo operatore o con il medico titolare del ricovero) e i recapiti telefonici per essere successivamente ricontattato.
Successivamente al primo contatto – e comunque di solito entro 5 giorni lavorativi prima del ricovero – l’Assicurato deve trasmettere (anche via fax o via e-mail) alla Centrale operativa la certificazione medica attestante la diagnosi e la tipologia di prestazione sanitaria richiesta. L'invio può essere effettuato anche dagli Uffici amministrativi della Casa di Cura; inoltre, se richiesta dalla Società assicuratrice, l’Assicurato dovrà fornire le informazioni relative al quadro sanitario complessivo (anamnesi patologica remota e anamnesi patologica prossima), facendo compilare al Medico che richiede la prestazione il modulo predisposto dalla Società.
L’Assicurato, o il Medico titolare del ricovero, potrà anche essere contattato da un Medico della Centrale operativa per l’acquisizione di ulteriori informazioni o documentazione che si rendessero necessarie.
Dopo aver verificato l’operatività della copertura assicurativa, la Centrale operativa conferma all’Assicurato l’attivazione del servizio di pagamento diretto dell’indennizzo in tempo utile per l’intervento, evidenziando contestualmente eventuali delimitazioni di garanzia previste dalla polizza, quali franchigie, scoperti, limiti di indennizzo o massimali. La Centrale operativa – abitualmente entro 2 giorni prima della prestazione – invia il modello di autorizzazione alla Struttura sanitaria prescelta dall’Assicurato. Nel documento sono specificate le voci di spesa direttamente liquidabili dall’Impresa assicuratrice e quelle non indennizzabili.
Nel caso in cui la Centrale operativa neghi l’autorizzazione all’attivazione del pagamento diretto dell’indennizzo, ne dà comunicazione all’Assicurato, illustrandone i motivi. Analoga comunicazione è inviata alla Struttura sanitaria. L’Assicurato, in tal caso, può comunque decidere di sostenere le spese e successivamente inviare la relativa certificazione e la documentazione medica all’Impresa assicuratrice, per richiederne il rimborso. L’Impresa assicuratrice provvederà a una propria valutazione del caso e corrisponderà l’indennizzo secondo le condizioni stabilite nel contratto.
In ogni caso Le suggeriamo di presentare la Sua “card” con indicazione del numero di polizza o di posizione, per le pratiche amministrative.
Quanto sopra salvo la Sua polizza preveda una diversa procedura di attivazione preventiva.
La Casa di Cura opera in regime di convenzione diretta e indiretta con i principali Enti assistenziali di categoria, Compagnie assicurative e Società di servizi assicurativi.
Per visionare l’elenco aggiornato La invitiamo a rivolgersi al nostro Ufficio amministrazione o a consultare, in questa pagina web, l'elenco di Enti e Compagnie.