Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.

Ecografia dell'apparato genitale e della pelvi

È un esame della durata di pochi minuti che, con l'utilizzo di una sonda a ultrasuoni appoggiata sull'addome (approccio trans addominale) o introdotta in vagina (trans vaginale), permette lo studio dell'apparato genitale femminile (utero ed ovaie) e delle strutture presenti nella pelvi. Viene eseguita da un medico specialista in Ginecologia (o in Radiologia)...

per saperne di più...

Isterosonografia

È un'ecografia pelvica trans vaginale associata all'insufflazione – con una miscela di aria e soluzione fisiologica sterile - della cavità uterina. Il liquido si comporta da mezzo di contrasto, consentendo la più accurata valutazione della cavità uterina, mentre le bolle aeree possono essere seguite nel loro decorso intra tubarico...

per saperne di più...

Isterosalpingografia

È un radiografia della pelvi eseguita durante e dopo la distensione della cavità uterina con un mezzo di contrasto radioopaco. Consente una precisa valutazione della cavità uterina (con la dimostrazione di immagini di plus o di minus radiologico) e della morfologia e pervietà (= idoneità al passaggio) tubarica.

per saperne di più...

TC della pelvi, dell’addome in toto o total body

Sono esami TAC (tomografia assiale computerizzata), richiedono mezzo di contrasto e, grazie alla ricostruzione tridimensionle, consentono un'eccellente visualizzazione degli organi pelvici e delle strutture adiacenti (anche retroperitoneali, come gli ureteri e i linfonodi pelvici e lombo aortici), oppure dell’intero addome, eventualmente esteso al torace.

per saperne di più...

 

 

 

 

fisiokinesiterapia e riabilitazione
       ACCEDI>

 

 

 

 

degenza
      ACCEDI>

 

 

 

 

chirurgia
      ACCEDI>