Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.

Endoscopia rinosinusale

L’esame si esegue in ambulatorio durante il percorso della visita.
Viene preceduto da una semplice medicazione all’interno della fossa nasale con batuffoli di cotone imbevuti di soluzione anestetica e decongestionante per ottenere maggior chiarezza di visione e limitando i disagi al Paziente.

per saperne di più...

Fibroendoscopia della via aerea superiore / Fibroscopia con luce NBI

L’esame si esegue in ambulatorio durante il percorso della visita. Viene preceduto da una semplice medicazione all’interno della fossa nasale con batuffoli di cotone imbevuti di soluzione anestetica e decongestionante per ottenere maggiore chiarezza di visione e limitando i disagi al Paziente, al pari dell’endoscopia nasale.

per saperne di più...

Studio della deglutizione (FEES)

L’esame si esegue in ambulatorio durante il percorso della visita. Si utilizza di un fibroscopio flessibile.
Come le altre procedure endoscopiche, il primo atto è una semplice medicazione all’interno della fossa nasale con batuffoli di cotone imbevuti di soluzione anestetica e decongestionante per effettuare l’esame...

per saperne di più...

Stroboscopia laringea

L’esame si esegue in ambulatorio durante il percorso della visita, quando necessario. È la registrazione dinamica dell'esame endoscopico del laringe con l'utilizzo di una luce stroboscopica. L'effetto stroboscopico si fonda su un'illusione ottica dovuta al fatto che immagini singole presentate a intervalli molto brevi (inferiori a 0,2 secondi)...

per saperne di più...

Esame audiometrico

È l’esame che permette di valutare il grado di percezione dei suoni del Paziente. Necessita di collaborazione attiva e perciò può essere eseguito in bambini collaboranti (di solito sopra i 5 anni) e in tutti gli adulti con capacità cognitiva integra. Valuta la soglia (quindi la minima capacità uditiva) delle diverse frequenze dei suoni, singolarmente su ogni orecchio.

per saperne di più...

Esame impedenzometrico

L'esame viene eseguito inserendo un cono all'interno dell'orecchio dal quale viene emessa una pressione sonora di entità variabile in grado di mettere in movimento il timpano e la catena degli ossicini contenuti nella cassa timpanica. L’esame è rapido e assolutamente indolore; può essere effettuato in tutti i Pazienti...

per saperne di più...

Potenziali evocati acustici (ABR)

I potenziali evocati uditivi (definiti anche ABR) sono un test neurologico che valuta la funzionalità del tronco cerebrale in risposta a stimoli uditivi grazie allo studio di un potenziale elettrico nervoso evocato da un tono sonoro trasmesso attraverso una cuffia.
Le risposte, a forma di onda, sono misurate utilizzando di elettrodi...

per saperne di più...

Videooculoscopia

È un esame che permette di identificare anomali comportamenti dei movimenti oculari. La muscolatura dell’occhio è coordinata dal sistema dell’equilibrio; per questo motivo l’indagine dei movimenti oculari risulta di notevole importanza per valutare indirettamente lo stato di salute del sistema dell’equilibrio.

per saperne di più...

Esame vestibolare

L’esame serve a valutare il funzionamento di alcune parti dell’equilibrio, principalmente la componente del vestibolo, cioè il recettore dell’equilibrio situato nell’orecchio.
Si esegue irrigando il condotto uditivo con acqua, prima fredda a 30° C e poi calda a 44° C.

per saperne di più...

 

 

 

 

fisiokinesiterapia e riabilitazione
       ACCEDI>

 

 

 

 

degenza
      ACCEDI>

 

 

 

 

chirurgia
      ACCEDI>