Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.
!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '569219623249078'); // Insert your pixel ID here. fbq('track', 'PageView');
perin infortunio
Il portiere del Genoa Mattia Perin (compirà 25 anni il 10 novembre), è stato nel Centro Fisiatrico di Villa Montallegro dove è stato visitato dalla dottoressa Maria Teresa Pereira, e dove è stato sottoposto alla terapia con i fattori di crescita prima d'iniziare gli allenamenti e il rientro attivo nella squadra. Perin si era infortunato l'8 gennaio durante la partita interna con la Roma: al nono minuto, dopo una grande parata su Dzeko, era uscito in lacrime dal campo. Successivamente era stato operato per la ricostruzione dei legamenti del ginocchio sinistro. I fattori di crescita (o PRP, cioè plasma ricco in piastrine) costituiscono una delle tecniche di medicina rigenerativa applicate in ortopedia e riabilitazione. L’infiltrazione con i fattori di crescita piastrinici attiva e accelera i processi di riparazione del tessuto connettivo e dell’apparato locomotore. Si tratta di una tecnica utilizzata da diversi anni con ottimi risultati clinici nel trattamento di tendinopatie, lesioni della cartilagine e processi degenerativi articolari.

Ecco le foto della visita di Perin in Villa Montallegro.

perin infortunio

News ed eventi