Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.
!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '569219623249078'); // Insert your pixel ID here. fbq('track', 'PageView');
viviano infortunio
Visita di controllo nel Centro fisioterapico di Montallegro per Emiliano Viviano, 32 anni a dicembre, portiere della Sampdoria. A metà maggio Viviano è stato sottoposto alla ricostruzione del legamento crociato anteriore. Ieri, a 40 giorni dall'intervento, è stato visitato dalla dottoressa Maria Teresa Pereira, responsabile dell'attività di riabilitazione per lo sport della Casa di Cura, che già lo aveva valutato circa un mese fa.

Era accompagnato dal medico sociale della Samp, Amedeo Baldari (con Viviano nella foto). Secondo i sanitari il programma di recupero va “a gonfie vele” e, come previsto, il rientro dall'infortunio del numero 2 della Samp sarà a dicembre.

viviano infortunio rientro dicembre

News ed eventi